Tag Archives: ricchezza

Gran Bretagna: la ricchezza del 10% più ricco …

28 Mag

flash 28-5-2015

 Gran Bretagna: la ricchezza complessiva del 10% più ricco della popolazione è quasi 5 volte quella del 50% più povero

Immagine

Source: ONS [Office for National Statistics (inglese)]

Annunci

Oxfam, The top 1% will have more wealth than the bottom 99% by 2016

19 Mar

Flash 19-3-15

Immagine

Piketty: il divario crescente fra rendite e redditi da lavoro – II parte

6 Ott

di Nicolò Bellanca

 Può la politica ridurre gli squilibri nella distribuzione della ricchezza?

Il capitalismo patrimoniale secondo Thomas Piketty (fonte: The Guardian)

Il capitalismo patrimoniale secondo Thomas Piketty (fonte: The Guardian)

 Come contrastare politicamente questa dinamica strutturale non egualitaria? Mentre l’imposta progressiva sul reddito è stata la grande innovazione fiscale del XX secolo, secondo Piketty il XXI secolo dovrebbe adottare l’imposta progressiva planetaria, annuale e permanente, sul capitale. Un esempio del tipo di piano tariffario che Piketty ha in mente è un’imposta dell’1% sulle fortune tra 1 e 5 milioni di euro e del 2% per i patrimoni al di sopra di 5.000.000 €.  Continua a leggere

U.S. wage and productivity growth

18 Set

Il documento   18/9/2014

da David Ruccio, Real-World Economics Review Blog, June 28, 2014

Immagine

The gap between the growth of productivity (now 11.4 percent higher than in January 2007) and that of wages (only 1.5 percent higher) continues to widen (according to Reuters).

Is it any wonder, then, that income inequality continues to rise?

L’aumento dei consumi non è consumismo

17 Set

di COSIMO PERROTTA

Lo sviluppo è davvero così disastroso come lo dipingono Zygmunt Bauman, Serge Latouche e gli altri critici radicali del consumismo? L’anno scorso Laterza ha ripubblicato un breve saggio di Bauman del 2009 sul Capitalismo parassitario. Secondo Bauman, il capitalismo (a cui dobbiamo lo sviluppo) è un sistema parassitario, che va alla ricerca di “specie ospitanti nuove”. Ai tempi di Rosa Luxemburg esso conquistava le economie esterne per appropriarsi della loro ricchezza (vedi L’accumulazione del capitale, del 1913). Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: