Tag Archives: Giacomo Becattini

La vita come impegno (ricordando Umberto Cerroni, Giacomo Becattini e Valentino Parlato)

8 Mag

l’articolo 8-5-2017 di Cosimo Perrotta

Risultati immagini per umberto cerroni“La vita come impegno” è un’espressione retorica se è usata leggermente, ma se è riferita a questi nomi non lo è. Tre personalità così diverse, accostate solo dalla mia memoria e dal mio affetto, avevano in comune questo modo di vivere impegnato. Impegnato socialmente, ma prima ancora moralmente. Continua a leggere

RICORDO DI GIACOMO BECATTINI (1927 –2017)

10 Apr

il documento 10-4-2017 Estratti dall’articolo di Marco Dardi

per “Il Ponte” (www.ilponterivista.com) del 9 marzo 2017

Immagine correlataL’articolo integrale di Dardi è una eccellente ricostruzione del complesso itinerario culturale di Becattini. Ne consigliamo la lettura, che non richiede molto tempo, all’indirizzo succitato. Continua a leggere

La coscienza dei luoghi

9 Mag

di Achille Flora L’articolo 9-5-2016

Coscienza di classe e coscienza di luogoGiacomo Becattini – economista – e Alberto Magnaghi – urbanista – confrontano le proprie linee di ricerca nel nuovo libro di Becattini[i].  Il punto in comune è dato dai concetti di “luogo” e di “coscienza di luogo” cui i due studiosi sono pervenuti provenendo da due diverse discipline e filoni di ricerca. Continua a leggere

L’economia del territorio ci salverà?

22 Mar

Coscienza di classe e coscienza di luogo

Il documento 21-3-2016  di Giacomo Becattini e Alberto Magnaghi

Queste sono le conclusioni di un dialogo fra l’economista Becattini e l’urbanista Magnaghi, dal titolo “Coscienza di classe e coscienza di luogo”, pubblicato di recente in G. Becattini, La coscienza dei luoghi. Il territorio come soggetto corale, Donzelli, Roma, 2015. Continua a leggere

Sport e società: dalla competizione alla corruzione *

3 Feb

 di Giacomo Becattini **

1. Lo sport nell’educazione di un paese

Domandiamoci: qual è la funzione principale dello sport nella civiltà contemporanea? La funzione oggettiva dello sport è, molto in generale, la scoperta e valorizzazione di tutte le proprietà positive, manifeste e latenti, del corpo umano. Ma c’è un’altra funzione dello sport, meno diretta e meno percepita, ma ancor più importante di quella: generare, nella testa dei suoi praticanti, una cultura dell’emulazione leale e, negli sport di squadra, di collaborazione leale. Continua a leggere

Lo sviluppo differenziato di Becattini

14 Ott

di Cosimo Perrotta

Cover_2.2010_x700_109ee926963b98c57113cd7af36c3919Leggere Becattini fa sempre bene a un meridionale come me, naturalmente incline al pessimismo, perché vi ritrova una fondata speranza di sviluppo, illuminata da profondità critica e da una prosa icastica. In un breve scritto recente, “La lunga marcia degli studi economici verso il territorio”,[1] l’autore – che è il maggiore esperto italiano di sviluppo fondato sul territorio – sintetizza il suo pensiero con particolare efficacia. Le risorse umane, egli dice, sono diverse da luogo a luogo, “per impostazione mentale, valori, conoscenze”. Inoltre le organizzazioni territoriali delle diverse aree si sono formate nei secoli in modo diverso. Negli anni Cinquanta, per gli economisti, “la storia era solo il dispiegamento, nei diversi luoghi, di leggi uniformi dello sviluppo umano; già tutte abbastanza chiare”. Sicché lo sviluppo aveva una direzione unica. Esso appariva come “la fila sgranata dei ciclisti sulle rampe della montagna dell’industrializzazione pesante ed high tech”. Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: