Tag Archives: reddito

Sul Nobel 2015 per l’economia. Commento in libertà di un profano

30 Nov

l’articolo  30-11-2015 di Pietro Rizzo

Angus DeatonMentre mi accingo a scrivere poche note sul Nobel per l’economia conferito ad Angus Deaton, mi viene in mente quello che avrebbe risposto Newton a un amico che gli consigliava di studiare economia: è troppo difficile. Continua a leggere

L’eguaglianza nel lavoro e nel reddito

8 Giu

di  Arrigo Colombo

downloadIl filosofo Arrigo Colombo ha pubblicato La Nuova Utopia che descrive quello che egli chiama il progetto che lumanità persegue da sempre, e cioè la costruzione di una società di giustizia. In questo ambito è interessante vedere come la trasformazione del lavoro e del reddito in senso egualitario contribuiscono al realizzarsi dellUtopia. Continua a leggere

Intervista a Gallino sul reddito minimo: prima il lavoro

23 Mar

Il documento  23-3-2015 di Sara Farolfi

Per uscire dalle secche della crisi va riportata in cima all’agenda politica la piena occupazione. Perché avere un lavoro è più importante che avere un reddito e la perdita del lavoro può infliggere danni maggiori della povertà stessa. Parla il sociologo Luciano Gallino Continua a leggere

Oxfam, The top 1% will have more wealth than the bottom 99% by 2016

19 Mar

Flash 19-3-15

Immagine

Abbiamo bisogno di ripensare e riscrivere le immagini e i simboli del benessere

29 Ago

di Luigino Bruni *

benessere4u.iobloggo.comPerché sempre più gente corre nei parchi, pedala lungo le strade, fa ginnastica ballando gioiosamente in gruppo sulle spiagge? Per diverse buone ragioni, ma è certo che il nostro corpo non ha ancora capito che il mondo è cambiato – almeno in molte parti del pianeta – e continua a renderci piacevoli cibi grassi e calorici, e meno attraenti verdure e cibi magri. E si capisce bene, se pensiamo che per un centinaio di migliaia di anni (se vogliamo limitarci al giovane homo sapiens) abbiamo vissuto in un ambiente povero di calorie essenziali per cacciare, riscaldarsi, fuggire dai predatori, sopravvivere. I tempi di cambiamento dell’organismo umano sono molto più lunghi dei mutamenti sociali e culturali. Continua a leggere

“Mind the gap”: l’Italia delle disuguaglianze inaccettabili

8 Nov

             by Valeria Cirillo

L’argomento “disuguaglianze” sembra fuori moda fra gli economisti. In genere si può parlare di disuguaglianze di genere o razziali, ma non di disuguaglianze economiche. Sembra ormai consolidata l’idea di una “disuguaglianza economica strumentale”, per fini nobili, come la crescita. Ma c’è davvero un nesso, empiricamente rilevato, fra crescita e disuguaglianza?         Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: