Tag Archives: Bretton Woods

La crisi attuale vista con gli occhi di Keynes

30 Mar

Claudia Sunna

John-Maynard-Keynes

John-Maynard-Keynes

Nel clima di incertezza generato dalla crisi, oggi si va alla ricerca di spiegazioni alternative per la crescita dei paesi avanzati. Anna Carabelli e Mario Cedrini fanno questo tentativo attraverso l’analisi delle posizioni di John Maynard Keynes sul sistema monetario internazionale che scaturisce dagli accordi di Bretton Woods del 1944[1]. Continua a leggere

Annunci

Carabelli e Cedrini: l’ordine economico internazionale secondo Keynes – II

16 Mar

L’articolo  16-3-2015 di Cosimo Perrotta

 Il ricatto commerciale e monetario che blocca lo sviluppo dei paesi poveri

A. Carabelli e M. Cedrini, Secondo Keynes. Il disordine del neoliberismo e le speranze di una nuova Bretton Woods, Roma: Castelvecchi, ottobre 2014

A. Carabelli e M. Cedrini, Secondo Keynes. Il disordine del neoliberismo e le speranze di una nuova Bretton Woods, Roma: Castelvecchi, ottobre 2014

Le decisioni finali dell’accordo di Bretton Woods furono comunque un grande progresso. Esse prevedevano cambi stabili (perché agganciati al dollaro) ma non rigidi; liberalizzazione graduale del commercio; cooperazione monetaria; una certa protezione di settori strategici; possibilità di difendere i diritti sociali; divieto del dumping. Continua a leggere

Carabelli e Cedrini: l’ordine economico internazionale secondo Keynes – I

9 Mar

L’articolo  9-3-2015 di Cosimo Perrotta

 

A. Carabelli e M. Cedrini, Secondo Keynes. Il disordine del neoliberismo e le speranze di una nuova Bretton Woods, Roma: Castelvecchi, ottobre 2014

A. Carabelli e M. Cedrini, Secondo Keynes. Il disordine del neoliberismo e le speranze di una nuova Bretton Woods, Roma: Castelvecchi, ottobre 2014

La fatale arroganza dei vincitori della Grande Guerra

C’è oggi un gran disordine nel sistema monetario internazionale, che certo non aiuta ad uscire dalla crisi economica mondiale. Da questo dato evidente partono Anna Carabelli e Mario Cedrini nel loro recente libro Secondo Keynes.[1] Gli autori lo definiscono un pamphlet; in realtà è un’analisi molto densa e fitta di riferimenti, sulle carenze dei vari sistemi monetari del Novecento, seguendo le interpretazioni di Keynes. Continua a leggere

L’Italia chieda una “Bretton Woods” per l’eurozona

16 Ott

brettonLa decisione dell’attuale Presidente francese Francois Hollande di ignorare i vincoli di bilancio europei annunciando di voler rimandare il ritorno del rapporto deficit/PIL sotto il 3% di due anni potrebbe mettere la parola fine al sistema dell’austerità europea fondato sul Fiscal Compact.

La decisione della Francia non fa che sancire uno stato di crisi del sistema (e una violazione diffusa delle regole) che perdura da tempo. I paesi sopra il tre percento nella UE sono molti (oltre alla Francia, Spagna, Grecia, Portogallo, Croazia, Slovenia e persino la virtuosa Polonia) e la Germania da tempo viola il limite superiore del surplus di bilancia commerciale. Continua a leggere

Democratizing the Bretton Woods Institutions

9 Gen
Democratizing The Bretton Woods Institutions. A book of Susanna Cafaro

Democratizing The Bretton Woods Institutions. A book of Susanna Cafaro

[Documenti]

This is the Preface by Jo Marie Griesgraber to an e-book written by Susanna Cafaro, “DEMOCRATIZING THE BRETTON WOODS INSTITUTIONS. Problems and tentative solutions” Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: