Cronache di ordinaria barbarie

24 Set

Risultati immagini per immigrazione salviniMigranti e Sviluppo n. 21 – settembre 2018 (dalle notizie dei media; estate 2018)
Aggressioni
3 giugno. Il maliano Sacko, sindacalista dei migranti, viene ucciso a fucilate a S. Calogero, ghetto di S. Ferdinando (Vibo Valentia). Aveva una figlia di 5 anni.

11 giugno. Caserta, tre bianchi sparano a due ragazzi del Mali gridando “Salvini, Salvini”.

20 giugno. Napoli, Bouyagui, giovane cuoco del Mali viene ferito con una pistola da uomini che ridono.

2 e 8 luglio. Forlì, due ivoriani sono colpiti da pallini sparati da un’auto in corsa.

11 luglio. Latina, tre ragazzi italiani sparano da un’auto diversi pallini contro un gruppo di nigeriani, ferendone due.

17 luglio. Caserta, una bambina nomade viene ferita da un colpo di fucile. Rischia di non camminare più. Lo sparatore dice che il colpo è partito per caso.

27 luglio. Vicenza, un operaio nero viene ferito dal fucile di un bianco che dice di aver mirato a un piccione.

28 luglio. Partinico (Palermo), 4 individui pestano un senegalese di 19 anni, dicendo: “Sporco negro tornatene a casa”.

29 luglio. Aprilia (Latina), due italiani che giocano alle ronde in un quartiere tranquillissimo inseguono in auto e uccidono un marocchino che sospettano di essere un ladro.

29 luglio. Salvini risponde alle critiche per le aggressioni razziste dicendo, come Mussolini: “Tanti nemici, tanto onore”.

30 luglio. Daisy Osakue, della nazionale azzurra, italiana di pelle nera, viene colpita all’occhio da uovo e va in ospedale. Beppe Grillo e la procura dicono che non è razzismo. Il governo tace. I tre giovani, una volta presi, dicono che era solo goliardia.

4 ago. Migliaia di insulti razzisti sui social contro Daysi.

9 ago. i due tredicenni che hanno sparato, con insulti razzisti, ad un gambiano che faceva jogging dichiarano che era solo goliardia.

16 ago. Aprilia (Latina), camerunense viene ferito da un colpo di fucile sparato da un balcone.

17 ago. Falerna (Calabria), un dominicano viene bastonato senza motivo. Gli aggressori dicono che non vogliono negri.

3 sett. Agrigento. Ahmed, tunisino di 16 anni, viene aggredito e picchiato a sangue da un uomo che gli grida: “Torna al tuo paese”.

22 sett. Bari, gli squadristi di Casa Pound aggrediscono alcuni partecipanti isolati di una manifestazione antirazzista e ne mandano due in ospedale. Il sindaco di Bari dichiara che il mandante morale di queste aggressioni è chi alimenta l’odio.

Violazione dei diritti
19/20 marzo. La procura di Catania sequestra la nave spagnola Open Arms – che ha salvato dei naufraghi – per associazione per delinquere. — Una guida alpina francese che ha salvato dei profughi da assideramento viene denunciata per favoreggiamento di immigrazione illegale.

8 maggio. Ci sono due naufragi nel Mediterraneo, con almeno 245 vittime. I superstiti: “Per ore nessuno ci ha soccorso”.

8 maggio. La sindaca di Monfalcone, dopo aver vietato la festa della loro comunità, impedisce ai bengalesi la costruzione della loro sede, già approvata ed avviata.

18 giugno. Salvini si propone di censire i rom e di espellere quelli non italiani.

26 giugno. Salvini dispone di non rispondere agli Sos in mare.

La Libia. 1/3 luglio. L’Unhcr denunzia due nuove stragi di naufraghi, con centinaia di vittime vicino alla Libia. Dichiara anche che sono aumentati i respingimenti verso la Libia, già dichiarato paese non sicuro dalla Corte Europea. 16 luglio. Salvini dichiara di voler riportare i naufraghi in Libia. 17 luglio. Salvata Josefa, eritrea, con accanto una madre un bambino morti, tra i rottami di una barca distrutta dalla Guardia libica. 28 ago. Piero Bartolo, medico di Lampedusa, manda al papa un video con le torture subite in Libia dai migranti della Diciotti, e afferma che la Libia è un porto di morte. 8 sett. L’Unhcr dichiara che c’è un radicale peggioramento nel trattamento dei migranti in Libia. Una donna dichiara che il marito e perfino il figlio di un anno sono stati torturati.

5 luglio. Una circolare del Viminale invita a dare meno permessi umanitari, anche a mamme, bambini e malati. 23 luglio, nuova circolare per ribadire l’indicazione.

Le armi. 16 luglio. La stampa rivela un accordo tra Salvini e i produttori di armamenti. Questi saranno coinvolti nelle decisioni sul commercio di armi. 31 luglio. Salvini appare sui giornali in maglietta con la scritta “Offence best defence”. 31 luglio. Gianluca Vinci, vicepresidente delle Lega, dichiara che bisogna togliere le restrizioni alla vendita online di armi. La lobby italiana delle armi festeggia per avere ottenuto già 8 tipi di facilitazioni. 10 sett. Viene pubblicato il DL 104 che pone meno ostacoli al permesso di avere armi; raddoppia il numero di armi che si possono tenere e rende più facile l’acquisto di una kalashnikov.

19 luglio. Il sindaco di Albettone (Vicenza) si dice pronto a bloccare le strade che portano ai Comuni vicini, se questi ospiteranno migranti.

24 luglio. Roma, ad Aboubakar Soumahoro, sindacalista nigeriano, rifiutano di affittare un appartamento perché nero.

31 luglio. Nuoro, 4 ragazzi bianchi rifiutano di essere serviti al bar da un 17nne nero. Ma il padrone difende il senegalese.

Il caporalato. 4 ago. Tre “schiavi del pomodoro” africani, stipati nel furgoncino dei caporali, muoiono in un incidente. 5 ago. Roberto Brunelli, su Repubblica, descrive i container usati come carceri per gli emigranti a Manching, in Baviera. 6 ago. 12 migranti, stipati come sardine nel furgoncino dei caporali, senza finestrini, muoiono in un incidente a Campomarino (Campobasso). Il padrone ammette che vivevano come schiavi (8 ago.) ma dice che non è colpa sua. I braccianti lavorano sotto il sole a 30/40 gradi per almeno 10 ore al giorno, pagati a cottimo per un massimo di 3 euro l’ora.

8 ago. Una capotreno del regionale Trenord Milano-Mantova dice all’altoparlante di non dare elemosine e intima agli zingari di scendere dal treno, perché “hanno rotto i …”. Salvini la difende.

11 ago. Una madre si vanta su Facebook di aver falsificato il certificato per la scuola perché non vuole vaccinare la figlia.

12 ago. Aquarius, la nave di Medici senza Frontiere, salva 141 naufraghi. 5 mercantili li avevano volutamente ignorati. Libia, Italia e Malta si rifiutano di accoglierli.

17 ago. Malta rifiuta di accogliere i migranti della nave della Guardia costiera Diciotti.

19 ago. Salvini blocca lo sbarco dei 177 migranti salvati dalla Diciotti e minaccia di rimandarli in Libia.

25 ago. Salvini è indagato per sequestro di persona e abuso d’ufficio, e dice che è una vergogna (anche per la Corte di Strasburgo trattenere i migranti sulle navi viola i diritti fondamentali).

31 ago. Maurizio Alfano, dell’Ufficio del Garante per l’Infanzia in Calabria – che aveva denunziato intimidazioni, minacce razziste e incarcerazione di fatto dei minori nelle Serre Vibonesi – e il TG3 Calabria vengono denunziati per diffondere l’odio fra le classi sociali (secondo il RD del 1930).

2 sett. L’Ispi mostra che la campagna del governo contro l’illegalità dei profughi fa aumentare gli immigrati irregolari, perché vengono dati meno permessi. Inoltre i rimpatri diminuiscono.

2 sett. Rapporto dell’Unhcr: gli arrivi dei migranti sono diminuiti del 80%, ma i morti sono aumentati: da uno su 45 del 2015 a uno su 18.

7 sett. Salvini dice che non teme i magistrati perché gli italiani sono con lui; e che loro non sono stati eletti, mentre lui sì (come diceva Berlusconi).

11 sett. L’ONU decide un’ispezione in Italia per violazione dei diritti umani: c’è il blocco del soccorso delle Ong e troppi episodi di razzismo e violenza. Salvini minaccia di togliere i contributi italiani all’ONU.

13 sett. L’Italia chiude i porti a 7 barche di migranti. Secondo un sondaggio, il 54% degli italiani approva.

21 sett. Contro la Costituzione e le regole degli altri paesi europei, Di Maio afferma che il reddito di cittadinanza va dato solo agli italiani, non agli altri residenti legali in Italia.

23 sett. Panama revoca la sua bandiera alla nave Aquarius 2 – unica nave delle Ong rimasta nel Mediterraneo a salvare i migranti – dicendo di aver ricevuto una denuncia delle autorità italiane. Medici senza Frontiere fornisce particolari sulle pressioni del governo italiano.

False notizie
5 luglio. Un servizio di Repubblica mostra le false notizie diffuse sui social. Es.: la foto a un concerto dei Pink Floyd a Venezia è presentata come profughi in Libia pronti a venire in Italia. Un arabo, con foto, chiede di introdurre nelle scuole italiane i numeri arabi (com’è noto, noi usiamo i numeri romani!!). Il bambino morto annegato in Libia pochi giorni prima presentato come un bambolotto di plastica. Un finto marinaio dice che su Aquarius i migranti fanno giochi d’azzardo (2 milioni di visualizzazioni e 90mila condivisioni in 24 ore). Ecc.

9 luglio. La Società Italiana di Psichiatria smentisce Salvini, che aveva affermato a “In Onda” che le aggressioni dei malati di mente in Italia sono in aumento.

1 ago. FiveThirtyEight, sito di statistica americano, rivela l’esistenza di quasi tre milioni di tweet e 3mila profili twitter che provengono da Internet research Agency di San Pietroburgo (400 dipendenti). Tra questi si trovano 1500 tweet italiani con false dichiarazioni e notizie, come il fotomontaggio di una falsa dichiarazione del figlio del ministro Poletti, rilanciato da “Noemi”, un sito con 50mila follower, soprattutto grillini.

(chiuso il 24/9/2018)

Annunci

2 Risposte to “Cronache di ordinaria barbarie”

  1. Pasquale Montemurro 24 settembre 2018 a 15:16 #

    Condivido al 100 per cento quanto riportato, ma sarebbe bene riportaste anche l’elenco dei crimini, degli stupri, delle aggressioni e quant’altro fatti dagli stranieri in Italia. Esempio la ragazza fatta a pezzi dal nigeriano e messa in valigia! Non è che tutti gli stranieri o i migranti che sono arrivati in Italia sono “puri e limpidi!”.

  2. Redazione 1 ottobre 2018 a 07:41 #

    Tutte le aggressioni vanno perseguite. Le aggressioni per motivi razzisti non vanno incoraggiate dal governo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...