Nuova occupazione a spese dei salari – U.S. Metro Economics

9 Ott

[Il documento, 9 ottobre 2014]

Negli USA, gli 8 milioni e 700mila posti di lavoro distrutti dalla crisi dal 2008 al 2010 (tab. 1), sono stati perduti soprattutto nei settori (nell’ordine): manifattura, costruzioni, commercio al dettaglio, uffici amministrativi (tab. 2). Una parte dei posti è stata riguadagnata soprattutto nei settori – nell’ordine – alberghi e ristorazione, sanità e assistenza sociale, amministrazione (tab. 3, dove evidentemente c’è un errore nella prima colonna: “Job losses” invece di Job gains). Ma i salari medi dei nuovi lavori sono molto più bassi (tutte e tre le tabelle).

usecon

Fonte: U.S. Metro Economics, August 2014: “Income and Wage Gaps Across the US”, p. 2.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: